Nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata

Campania - Cancro colon retto, incidenza e mortalità in aumento (27.06.17)

Costipazione a causa della prostata

Descubra todo lo que Scribd tiene para ofrecer, incluyendo libros y audiolibros de importantes editoriales. Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti pag. Altre informazioni sul virus HPV: informazioni approfondite per le utenti. Le Sezioni 1 e 2 sono state invertite. Sono stati modificati: 1. Tra gli obiettivi del GDLIS c nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata di sviluppare uninformazione di qualit sugli screening oncologici.

LOsservatorio Nazionale Screening svolge le sue attivit grazie alla convenzione con il Ministero della Salute-Dipartimento di Prevenzione. Sono tre documenti di domande e risposte sul papilloma virus umano HPV.

Due sono rivolti sia alle utenti sia agli operatori dei programmi di screening citologico, dei consultori e degli ambulatori vaccinali. Un documento rivolto ai soli operatori. I tre documenti sono i seguenti: Alcune informazioni sullesame per il papilloma virus HPV : informazioni di base per le utenti Altre informazioni sullesame per il papilloma virus HPV : informazioni approfondite per le utenti Papilloma virus umano: informazioni per gli operatori I documenti si possono scaricare dai siti dellOsservatorio Nazionale Screening e del GISCi.

E un virus associato in modo causale al cancro della cervice ed presente praticamente in tutti i tumori invasivi. Negli ultimi anni diventato disponibile un test per la sua identificazione. Dal febbraio disponibile un vaccino. Perch fare le domande sullHPV? Da gennaio partita la vaccinazione gratuita per le ragazze nel 12 anno di vita. Anche oggi sia le utenti sia gli operatori degli screening si devono confrontare con domande sullHPV, non tutte di facile risposta.

A parte poche eccezioni,4,5 non facile trovare in rete uninformazione di qualit e in lingua italiana sul papillomavirus. LHPV comporta anche sfide comunicative non indifferenti,6,7 legate a due tematiche difficili come le malattie sessualmente trasmissibili e i tumori. Alcuni studi evidenziano che, comunque utilizzato, il test HPV tende a indurre un preciso carico dansia, aggiuntivo rispetto a quello legato alla diagnosi di Pap-test anormale.

LOsservatorio Nazionale Screening1 ha tra i suoi scopi quello di promuovere la qualit della comunicazione. I primi due progetti realizzati riguardano lHPV e lo screening del carcinoma del colon retto. Sono davvero le domande? No, ma continuano a crescere e potrebbero diventare molte di pi. Inoltre, questo titolo ci piaceva molto.

Usarlo stato anche un modo per riconoscere il contributo dato allo screening da due documenti20,21 che sono stati una risorsa preziosa per molti operatori. A chi sono destinate? Due documenti sono destinati sia alle utenti sia agli operatori: uno contiene le informazioni di base sullHPV22 un altro delle informazioni pi estese Il terzo documento contiene informazioni specifiche per gli operatori Quale lobiettivo delle domande?

Fornire alle utenti e agli operatori dei programmi di screening citologico, nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata consultori e degli ambulatori vaccinali uninformazione di qualit sullHPV.

Che cosa vuol dire una informazione di qualit? Una informazione di qualit25 deve essere chiara, accessibile, aggiornata, basata sullevidenza, trasparente sui propri limiti e capace di indicare ulteriori fonti di informazione. Deve inoltre identificare chiaramente i propri destinatari e obiettivi, e fornire informazioni coerenti con questi dal punto di vista grafico, dei contenuti e del nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata.

Idealmente, dovrebbe essere sviluppata assieme ai destinatari, o comunque aver messo in atto un meccanismo di verifica con questi. Sottolineiamo per che linformazione scritta non mai sostitutiva di una buona comunicazione interpersonale, ma complementare ad essa. Come sono state sviluppate le informazioni di base sullHPV?

Il documento Nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata informazioni sullesame per il papilloma virus24 utilizza i risultati della revisione dei materiali informativi utilizzati nel triage per lHPV dello screening citologico di Firenze Lindagine stata condotta mediante gruppi focus con utenti, una tecnica di ricerca qualitativa27 che esamina nel corso di una discussione guidata da un moderatore il maggior numero di aspetti, positivi e negativi, associati a un argomento di cui tutti i partecipanti hanno esperienza specifica.

Tra febbraio e giugno sono stati effettuati sei gruppi focus della durata di circa 1 ora e mezzo ciascuno. Quali sono stati i risultati di questa prima fase del lavoro? Lindagine ha confermato la difficolt di comunicare sullHPV.

I materiali testati sono risultati scarsamente comprensibili e capaci di provocare ansia e disagio. Lincomprensibilit risultata collegata al lessico utilizzato, alla lunghezza del testo, al numero dei temi trattati, alla loro sequenza logica e alla frammentazione con cui le informazioni erano fornite nel corso del triage. Il disagio era acuito dal fatto che linvito a eseguire nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata test non forniva informazioni sul virus n consentiva di ottenerle tramite un front office telefonico.

Lansia osservata nelle utenti era provocata dalla difficolt di capire i punti chiave dellinformazione fornita e di contestualizzare il reale rischio di tumore e le modalit del contagio. Tali risultati sono in linea con quanto sottolineato successivamente da uno studio analogo. Il nuovo materiale risultato comprensibile? Dallindagine emerso che le informazioni di nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata sullHPV diventano comprensibili solo quando sono brevi e concentrate sugli aspetti essenziali della sequenza infezionecancro.

Come sono state sviluppate le informazioni pi estese per le utenti e quelle per gli operatori? La prima fase del lavoro aveva identificato una serie di domande sullHPV aggiuntive rispetto a quelle contenute nel materiale di base. Le utenti avevano considerato queste domande rilevanti ma ritenevano che le risposte dovessero essere fornite a voce dagli operatori oppure che fossero disponibili in rete.

Nellautunno del si riunito un gruppo di operatori con esperienza diretta del contatto con le utenti degli screening. Il gruppo ha completato la lista delle domande supplementari e ha formulato la prima nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata delle risposte. Queste risposte sono state testate in due ulteriori gruppi focus che si sono tenuti a Rimini alla fine del Il gruppo ha anche sottolineato la necessit di formulare un documento informativo specifico per gli operatori, complementare ma pi approfondito rispetto ai due documenti per le utenti.

Nel sono stati completati il documento esteso per utenti23 e quello per operatori Tutti i materiali sono stati rivisti nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata altri membri del gruppo, a cui stato richiesto un particolare rigore nella verifica della correttezza dei contenuti. Da chi formato il gruppo di lavoro delle domande HPV? E formato da operatori con diversi profili professionali: infermieri, ostetriche, biologi, ginecologi, patologi, oncologi, epidemiologi, medici di sanit pubblica, la maggior parte membri del GISCi.

Che tipo di donne hanno partecipato ai gruppi focus? In totale 62 donne hanno partecipato a otto gruppi focus. Let media era di 46 anni 25 la pi giovane e 73 la pi anziana. Come proseguito il lavoro delle nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata HPV? Dal abbiamo aggiornato le domande 5 volte. Inoltre, nel e nel abbiamo ritestato le informazioni di base in altri tre gruppi focus con utenti.

Che difficolt ha presentato questo lavoro? Abbiamo cercato di coniugare la correttezza dei contenuti con la loro rilevanza per i destinatari utenti e operatori e la loro comprensibilit da parte di questi. E un approccio che ci ha posto continuamente il problema di scegliere: scelte lessicali, scelte tematiche quali argomenti mantenere e quali togliere e in quali documentiscelte riguardanti la struttura logico-organizzativa dei testi.

E ovviamente abbiamo anche dovuto saper spiegare e condividere queste scelte con tutti i membri del gruppo e con i revisori esterni.

Non stato facile, in quanto noi operatori della sanit tendiamo a privilegiare la correttezza di quanto affermiamo rispetto alla sua comprensibilit da parte dei destinatari.

La comprensibilit, in genere, tendiamo a darla per scontata, un non problema, laltra faccia della luna. Ci far piacere ricevere osservazioni e suggerimenti. Vi nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata di indirizzarli a: segreteria gisci. Le domande sono state prodotte nel luglio Ultimo aggiornamento: giugno Osservatorio Nazionale Screening. Ministero della salute.

Direzione generale della prevenzione. Screening oncologici. Raccomandazioni per la pianificazione e lesecuzione degli screening di popolazione per la prevenzione del cancro della cervice uterina, del cancro della mammella, del cancro del colon retto. Gruppi di lavoro nominati dal Decreto del Ministro della salute del 18 ottobrein applicazione della Legge del art. Sito di Epicentro. Information and cervical screening: a qualitative study of womens awareness, understanding and information needs about HPV.

J Med Screen ; Knowlledge about infection with human papillomavirus: a sistematic review. Prev Med ;46 2 Maissi E et al. Psychological impact of human papilloma virus testing in women with borderline or mildly dyskaryotic cervical smear nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata results: cross sectional questionnaire study.

BMJ ; Anhang R et al. HPV communication: review of existing research and recommendations for patient education. CA Cancer J Clin ; 54 5 : The psychosocial burden of human papillomavirus related disease and screening interventions. Sex Transm Infect ; 85 7 : Anticipated shame and worry following an abnormal Pap test result: the impact of information about HPV.

Prev Med ; 48 5 : Human papillomavirus HPV nella struttura dellincidenza del cancro alla prostata needs: a theoretical framework.

J Adolesc Health ;52 5 Suppl :S