Recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia

Radioterapia nel tumore della prostata, evoluzione storica e prospettive future

In prostatite cronica ho nominato

La radioterapia è uno dei metodi più comuni ed efficaci per il trattamento del cancro alla prostata, che consente di fermare lo sviluppo di una neoplasia e distruggere le cellule tumorali con l'aiuto di radiazioni mirate a un tumore. La radioterapia consiste in radioterapia remota uso esterno di radiazioni e brachiterapia effetto ionizzante sul tumore dall'interno - l'efficacia e la fattibilità del metodo scelto dipende dalle caratteristiche individuali del corpo del paziente, dalla possibilità di complicanze in una determinata malattia, ecc.

La chemioterapia viene eseguita sia prima dell'intervento chirurgico che dopo l'intervento chirurgico ad esempio dopo la prostatectomia radicale per arrestare la moltiplicazione delle cellule tumorali in organi e tessuti sani.

Gli effetti della radioterapia per il cancro alla prostata sono molteplici: in alcuni casi gli effetti della terapia recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia insignificanti e tutti gli effetti collaterali scompaiono quasi immediatamente dopo l'interruzione della terapia, in altri l'effetto negativo è più forte e sono necessari mezzi speciali per alleviare questi sintomi e alcuni effetti sono irreversibili.

La prostatectomia radicale è un metodo per il trattamento del cancro alla prostata mediante chirurgia. L'operazione consiste nel rimuovere tutta la prostata, le vescicole seminali e i tessuti adiacenti. I pazienti che hanno subito una tale operazione sono recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia avvisati del continuo rischio di recidiva del cancro alla prostata, pertanto, raccomandano una radioterapia aggiuntiva dopo la prostatectomia radicale.

Nei casi in cui il tumore è andato oltre recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia prostata o metastatizzato agli organi e ai tessuti del corpo, la radioterapia è inefficace. Attualmente, nella medicina moderna ci sono diversi tipi recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia di radioterapia, e ogni singolo tipo di terapia è efficace con un certo sviluppo del cancro alla prostata.

Considera questi tipi in modo più dettagliato:. Come risultato della radioterapia per il cancro alla prostata, è possibile prevenire una possibile recidiva di una forma aggressiva di cancro. Durante le prime due settimane dopo la radioterapia, non si sono ancora manifestati effetti. Poiché solo alcune aree e organi del paziente sono esposti alla radioterapia, solo questi organi percepiranno gli effetti della terapia.

L'irradiazione nel cancro alla prostata apporta alcuni benefici nelle diverse fasi della malattia:. Dopo aver eseguito la radioterapia, è necessario essere monitorati regolarmente da un medico per monitorare l'andamento della malattia.

Approssimativamente il terzo mese dopo la radioterapia, sono testati per PSA. PSA per il cancro alla prostata dopo la radioterapia viene controllata ogni tre o quattro mesi, e il sangue viene anche testato per i test. Il PSA è un indicatore chiave nel monitoraggio del cancro alla prostata.

Immediatamente dopo il trattamento con radioterapia, il PSA non scenderà a livelli bassi, ci vorrà del tempo. Il livello di PSA fluttuerà durante i primi tre anni dopo la terapia: è assolutamente normale. Tuttavia, dopo una prostatectomia radicale, il risultato del trattamento è immediatamente visibile: il livello di PSA si avvicina a zero e questo indica il successo della procedura.

Le seguenti procedure dovrebbero essere utilizzate per ridurre al minimo gli effetti avversi recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia le complicanze della radioterapia per il cancro alla prostata:.

Il cancro alla prostata carcinoma della prostata occupa un posto di rilievo nella struttura dell'incidenza del cancro negli uomini. Negli Stati Uniti, si è trasferito al primo posto, in altri paesi sviluppati incluso in Russia - da posti. Anche il suo tasso di crescita è elevato. Recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia media dei pazienti è di 70 anni. Dato l'aumento dell'aspettativa di vita e la proporzione di persone anziane, la frequenza di rilevamento della malattia non farà che aumentare.

Il cancro alla prostata si sviluppa lentamente. Si stima che un terzo degli uomini con più di 50 anni e più di 80 anni sviluppino cellule tumorali nella prostata.

Nella maggior parte dei pazienti, la patologia è asintomatica da molto tempo. Prima che compaiano segni clinici ci vogliono molti anni.

Il concetto di "cancro alla prostata clinicamente insignificante" è apparso. Le forme aggressive caratterizzate da una rapida crescita progressiva con metastasi sono molto meno comuni.

I tumori localizzati più spesso sono rilevati, cioè limitati alla stessa ghiandola prostatica. Con l'introduzione del controllo dello screening e recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia diffusione dei moderni metodi diagnostici, il numero di forme locali di cancro alla prostata di nuova diagnosi sta rapidamente aumentando.

Tuttavia, questo fenomeno non ha portato ad un aumento della mortalità. Il cancro della prostata colpisce principalmente gli uomini più anziani che hanno una varietà di condizioni comorbili. Gli studi hanno dimostrato che la tattica dell'attesa e dell'osservazione attiva, invece di iniziare immediatamente il trattamento, quasi non riduce la sopravvivenza complessiva.

Se viene presa la decisione sul trattamento, allora gli oncologi hanno un intero arsenale di metodi tradizionali e innovativi:.

Il trattamento ritardato del cancro alla prostata causa ancora molte polemiche. Tuttavia, la maggior parte degli oncologi lo ha comunque trovato utile. L'essenza di questa tattica non è di fare alcun passo in relazione a un tumore, se è di piccole dimensioni e non si manifesta clinicamente. Recentemente, ci sono due gruppi principali di pazienti che rientrano in questo tipo di trattamento:. In caso di scelta di tali tattiche, il paziente viene informato sulle possibili conseguenze della terapia ritardata, nonché sulle conseguenze di un trattamento eccessivo.

L'obiettivo: l'eliminazione della malattia. Condotto come un intervento di chirurgia palliativa per eliminare i sintomi di ostruzione blocco delle vie urinarie.

Nel carcinoma della prostata, tale misura viene applicata quando è impossibile eseguire una prostatectomia radicale o un tumore metastatico recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia.

Parte della ghiandola viene rimossa con un ureteroscopio attraverso l'uretra. Il suo obiettivo è raggiungere la dose più disastrosa dell'effetto sul tumore nel modo più accurato possibile e minimamente influenzare i tessuti sani.

Il metodo più comune è l'irradiazione del fotone remoto. In questo caso, la dose focale totale sulla ghiandola stessa è Gy, sui linfonodi pelvici Gy.

La durata del trattamento è di 1,5 - 2 mesi. Questo è un metodo di irradiazione in cui la fonte di radiazioni viene iniettata direttamente nel tessuto della ghiandola prostatica, che riduce al minimo gli effetti sugli organi vicini e riduce l'incidenza di complicanze associate al tratto urinario e all'intestino.

BT continua è indicata nei pazienti con forme localizzate di cancro alla prostata. Attraverso il perineo, sotto controllo ecografico, le capsule con granuli radioattivi dell'isotopo dello iodio o del palladio vengono iniettate nel tessuto della ghiandola.

BT temporanea ad alte dosi viene utilizzata in pazienti con tumore localmente avanzato T3 in combinazione con RT remota. Gli aghi con un isotopo radioattivo iridio o cesio vengono iniettati nella ghiandola, dopo aver raggiunto la dose richiesta, vengono rimossi.

Questo è il nome del trattamento mirato alla distruzione dei tessuti patologici con un impatto minimo sulle cellule sane, di solito effettuato una sola volta, a livello ambulatoriale, con quasi nessuna complicazione.

I metodi minimamente invasivi sono offerti come alternativa per controindicazioni a RPE. Tuttavia, il paziente deve sempre essere informato che questi metodi di trattamento del cancro alla prostata sono abbastanza nuovi e non sono stati condotti studi a lungo termine sulla loro efficacia.

Questo è il metodo più studiato e più longevo per gli effetti minimamente invasivi. Una speciale criosonda viene inserita attraverso il perineo sotto il controllo di una sonda ecografica transrettale, in cui circola l'azoto liquido. Man mano che evapora, congela il tessuto del tumore causandone la necrosi. La procedura di crioterapia dura circa 2 ore.

Per proteggere l'uretra dalle basse temperature, viene inserita una sonda di riscaldamento. Il nome - un'abbreviazione del termine Ultrasuoni focalizzati ad alta intensità - ultrasuoni focalizzati ad alta intensità. Questo tipo di impatto, concentrato su una piccola area, porta al riscaldamento del tumore a gradi, seguito dalla sua distruzione. Il tessuto circostante entro un raggio di 2 mm dal bordo dell'impatto rimane intatto.

Il trasduttore ad ultrasuoni viene inserito attraverso il retto. La terapia HIFU per il cancro alla prostata viene eseguita in anestesia generale o epidurale. A causa del successivo edema temporaneo della ghiandola prostatica, la maggior parte dei pazienti recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia una ritenzione urinaria acuta.

Pertanto, dopo la procedura, un'epicystostomy sovrapubico si forma per settimane. Il recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia si basa sull'introduzione di specifici fotosensibilizzatori nel tessuto ghiandolare e sul posizionamento di guide laser con una specifica lunghezza d'onda.

Di conseguenza, si verifica una reazione nelle cellule, che porta o alla distruzione diretta, o alla compromissione della microcircolazione e allo sviluppo della necrosi ischemica. La ghiandola prostatica è un buon oggetto per radiochirurgia ad alta precisione. Nelle fasi iniziali del cancro recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia prostata è un'alternativa alla chirurgia tradizionale.

Il sistema di cyber-coltello calcola e agisce sulla zona del tumore con precisione millimetrica, regola la direzione del raggio anche con variazioni della recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia del corpo. La procedura è indolore, viene eseguita senza anestesia, la percentuale di complicazioni è molto bassa. Il cancro alla prostata è un tumore ormono-dipendente, e il testosterone colpisce principalmente.

La produzione di testosterone è regolata da un complesso meccanismo umorale che coinvolge il sistema ipotalamico-ipofisario stimolato da LH e LGRH. Raggiungendo le cellule della ghiandola prostatica, si trasforma in diidrotestosterone, che è dieci volte più attivo.

Ridurre il livello di androgeni contribuisce a rallentare o fermare la crescita del cancro alla prostata. Fondamentalmente, è usato come componente del recensioni conseguenze cancro alla prostata di radioterapia combinato che integra i metodi radicali - prostatectomia e radioterapia.

Questo trattamento per il cancro alla prostata è di secondaria importanza. È usato in pazienti con stadiocon recidive dopo trattamento radicale, con PCa resistente agli ormoni. Uso consigliato nella prima linea di Docetaxel a 6 corsi in combinazione con la castrazione.

Nella seconda linea XT, viene usato Cabazitaxel. La scelta del trattamento per il cancro alla prostata dipende dallo stadio della malattia, dalle condizioni del paziente, dall'attrezzatura dell'istituto medico. Quando si sceglie un metodo di trattamento per il cancro alla prostata, non viene preso in considerazione solo lo stadio della malattia, ma anche l'età, le condizioni fisiche generali, l'aspettativa di vita, il desiderio del paziente.

L'aggressività del trattamento varia da semplice osservazione a metodi radicali - rimozione della ghiandola prostatica e radioterapia. Ci sono anche molte funzionalità aggiuntive. La decisione dovrebbe essere presa dopo aver consultato diversi medici.

Uno dei metodi più efficaci e quindi ricercati per sbarazzarsi dell'oncopatologia è la radioterapia per il cancro. Permette, con minori conseguenze, di arrestare l'ulteriore progressione del focus del tumore, oltre a distruggere le cellule mutate: con l'aiuto di un fascio diretto di radiazioni. La monoterapia, la radioterapia per il cancro alla prostata è l'uso della tecnica come un modo indipendente per sbarazzarsi della patologia.

Ma più spesso agisce come un efficace supplemento al trattamento complesso, accelerando la guarigione del paziente. La decisione viene presa da uno specialista altamente qualificato, tenendo conto non solo degli indubbi benefici di questo metodo, ma anche delle possibili conseguenze negative sull'intero corpo del paziente. Se un tumore canceroso nelle strutture della ghiandola prostatica è stato rilevato nelle primissime fasi della sua formazione - gli stadiallora il metodo della radiazione diretta è la principale variante della lotta contro la patologia.

La rimozione chirurgica della lesione potrebbe non essere necessaria.