La medicina è tutta una questione di prostata

Il Mio Medico - Prostata ingrossata: Come curarla?

Marito della prostata Strap

Posta un commento. Ecco dove siamo arrivati signori miei, che rinomati? Non credo che veramente una ricerca del genere abbia portato a queste conclusioni anzi non La medicina è tutta una questione di prostata neanche che esista una ricerca del genere, non credo che questi signori qua non abbiano mai sentito parlare di compensazione simbolicadi psicogenealogiadelle 5 Leggi Biologichedi psicosomaticaecc. Come hanno fatto a determinare che è lei la causa?

Ma questi non sono scienziati rinomati? Nella metodologia medica ufficiale si vuol catturare una farfalla, in fondo al mare e con una fiocina. E' sbagliato sia il luogo sia il metodo di indagine. Lo studio pubblicato su Science è stato elaborato su modelli matematici e analizzando 31 differenti tipi di neoplasie: solo in 9 di essi è stato trovato un collegamento diretto con le abitudini e le condizioni del malato.

L'esito suggerisce che si debbano aumentare gli sforzi per progredire sulle diagnosi precoci. ROMA - In molti casi ammalarsi di cancro è solo un fatto di sfortuna e non di stile di vita. Eppure è proprio quello che sostengono i due ricercatori che hanno elaborato lo studio pubblicato sulle pagine del prestigiosa rivista "Science".

Solo un terzo sarebbe invece legato a fattori ambientali o predisposizioni ereditarie. Lo stesso vale per l'eccessiva esposizione al sole, bere troppo alcol o essere sovrappeso. Gli autori della ricerca sono il genetista Bert Vogelstein e il matematico Cristian Tomasetti che hanno analizzato 31 differenti tumori e, seguendo dei modelli matematici, sono arrivati al seguente risultato: solo 9 sono risultati essere collegati allo stile di vita o a difetti genetici; i restanti 22 erano "principalmente collegati alla sfortuna: il Dna o come viviamo hanno solo un piccolo impatto", evidenziano i ricercatori.

Tra le neoplasie collegate alla 'cattiva sorte', la ricerca inserisce La medicina è tutta una questione di prostata localizzate in alcuni organi e tessuti: cervello, testa-collo, tiroide, esofago, polmone, osso, fegato, pancreas, melanoma, ovario e testicolo.

Su alcune forme tumorali i ricercatori evidenziano invece La medicina è tutta una questione di prostata il fumo, gli effetti del sole, delle radiazioni, di un eccessivo consumo di carne e fattori genetici possano avere un effetto scatenante ad esempio tumore al polmone, fegato e gola. Il lavoro di Vogelstein e Tomasetti si è concentrato sulle staminali, cellule che si possono differenziare in diversi tipi di tessuti a seconda delle esigenze. Gli scienziati hanno contato le mutazioni casuali che possono avvenire durante una divisione cellulare, lasciando da parte altre cause geni difettosi ereditati o di tipo ambientale come il fumo o la presenza di radiazioni.

Il sistema matematico elaborato dai ricercatori ha evidenziato che all'aumentare del numero di divisioni cellulari aumenta il rischio che si sviluppi La medicina è tutta una questione di prostata tumore.

Lo studio, che lascia fuori dall'analisi un terzo delle neoplasie conosciute per le quali le cause sono particolari predisposizioni genetiche e ambientali molto pericolose, è comunque un lavoro di tipo statistico e quindi andrà verificato con altre ricerche. Articoli correlati:. Nessun commento:. Post più recente Post più vecchio Home page. Iscriviti a: Commenti sul post Atom. Cellule cancerogene.